– Urbinati e le isole Mauritius: tecnologia e automazione – 

Urbinati e le isole Mauritius: primo Ministro in visita presso MCAF

Visita del Primo Ministro Pravind Jugnauth all’apertura ufficiale delle attività dell’azienda THE MAURITIUS CO-OPERATIVE AGRICULTURAL FEDERATION LTD, nuovo partner commerciale per URBINATI, con sede alle isole Mauritius, città di Port Louis.

L’azienda (conosciuta anche con l’abbreviativo MCAF) nasce negli anni 50 e da allora è sempre stata punto di riferimento per i produttori di canna da zucchero presenti sul territorio. Ora, grazie alla sua visione proiettata verso l’innovazione e l’automazione dei processi produttivi, la MCAF ha adottato e introdotto nuove tecnologie per promuovere, in particolare, lo sviluppo di nuove colture sul territorio mauriziano come ad esempio lattughe ed altri ortaggi a foglia.

Urbinati e le isole Mauritius: vivai MCAF

Queste nuove colture, di cui lo stesso Governo sostiene ed approva l’introduzione, andranno in parte a rimpiazzare le vaste aree di canna da zucchero in dismissione: le cause di tale dismissione sono da ricercare nella crisi che le Mauritius stanno affrontando rispetto all’esportazione di questo prodotto.

La forte presenza sui mercati dei grandi competitor asiatici e sudamericani, infatti, ha in qualche modo stimolato i mauriziani a considerare la diversificazione dei prodotti finora coltivati e commercializzati: da qui, un mercato che si reinventa e che lo fa strizzando l’occhio alle nuove tecnologie e alle automazioni di settore.

– Urbinati e le isole Mauritius: tecnologia e automazione – 

Questa rivoluzione vede con orgoglio la presenza di Urbinati al fianco del piccolo territorio mauriziano e dei suoi dinamici produttori, con le sue linee di semina e tutta l’esperienza maturata nel settore vivaistico. Un sodalizio, quello con la MCAF ed in particolare il suo Marketing Manager Sachin Sookna, che porta la firma del nostro Export Area Manager Alessandro Mazzacano il quale, con grande dedizione e professionalità, ha reso possibile questa nuova entusiasmante partnership.

27 Febbraio 2020 

condividi:

Share on Facebook  Share on LinkedIn